contro- intestazione

Ti piace qualche foto di questo blog? Non rubarla, chiedimela! E se proprio non ce la fai ... vedi di non usarla per lucro! - contact email: vbpress68@gmail.com

La Fagiana, il bosco di pianura del Parco del Ticino

Un Bosco Bellissimo, dietro casa.
Da Ponte Vecchio di Magenta una stradetta breve e asfaltata conduce al bosco della Tenuta la Fagiana. Lascio a voi cercare in rete di che si tratta. Qui voglio solo segnalare la bellezza del bosco di latifoglie, di pianura, che tra i mesi di Maggio e Giugno esplode in un'infinità di tonalità di verde. Ontani, Roveri e Tigli combattono la lotta per l'accesso alla luce. Le chiome si chiudono e il sottobosco diventa il regno delle specie umbrofile come le Felci in tutte possibili accezioni. Ma questo inverno passato era così.

Incrocio Inverno, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Gennaio.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 24-70/2.8 G ED, hands hold.
Incrocio Primavera, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 24-70/2.8 G ED, hands hold.
Felci all'alba, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Giugno.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, tripod Manfrotto 055 head Arca B1
Erba piegata dal vento e dalla pioggia, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Giugno.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold

Il fatto è che ci passo proprio davanti andando al lavoro. Sia la mattina che la sera, la tentazione è forte. In questa stagione, prima che le zanzare prendano il sopravvento su tutte le altre forme di vita, il bosco è superlativo. E' un verde che stordisce. Foglie nuove e non ancora intaccate dall'appetito dei bruchi, creano quello che gli inglesi chiamano Canopy. Questo tratto di bosco mi chiama alla memoria la monumentale foresta di Bialowiesa in Polonia. Lì le querce salgono al cielo con tronchi diritti alti fino a venti metri. E solo a quell'altezza si aprono le chiome, a catturare la luce del sole. certo qui al Parco del Ticino la dimensione è in scala ridotta, ma il rimando è forte. Che bello sarebbe veder sbucare un bisonte dai cespugli fitti del sottobosco! Qui mi devo accontentare di simpatici Caprioli.

Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Giugno.
Da sinistra. Fiori: Nikon D300, ob Nikon 300/2.8 AF-I ED, Manfrotto 055 Arca B1,
Radura: Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold
Capriolo: Nikon D300, ob. Nikon 300/2.8 AF-I ED Manfrotto 190, Benro KS0
Ragno granchio, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D300, ob. Nikon Micro AF 70-180/4.5-5.6 ED, tripod Manfrotto 055 head Arca B1
Limaccia, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Giugno.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold
Tronco di Rovere e chioma, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana.
Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold
Bosco di Nocciolo e Rovere, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana.
Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED + Pola,
Gitzo GT3541LS Arca B1
Felci lungo il fiume, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana.
Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Giugno.
Nikon D300, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED
Rosa canina, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana.
Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D300, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED
Ceppaia lungo il fiume, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED + Pola, tripod Gitzo GT3541LS head Arca B1
Fronde lungo il fiume, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED + Pola, tripod Gitzo GT3541LS head Arca B1
Felci a cespuglio, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold

Poi il bosco, alla fine del sentiero, si apre su una radura secca. I resti di un vecchio incendio indicano che questo spazio è stato creato dal fuoco. Qui le Querce crescono basse scavando con le radici il terreno sassoso di deposito fluviale. In questa mini savana,  magari stando seduti su un tronco rinsecchito, si può godere del garrire dei Gruccioni che volano rapidi sopra la testa. Insetti di ogni tipo, specialmente mantidi e ragni, fanno la felicità del mio amico Mauro (Macroexperience) che qui, con il suo Minolta 200/4 Macro, ha avuto modo di fare ottimi incontri.

Radura inizio estate, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Giugno.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold.
Farfalle radura inizio estate, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Giugno.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 600/4 VR, monopod Gitzo GM2541.
Capriolo nella radura, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Giugno.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 600/4 VR + TC17, Tripod Gitzo Studex G5 Head Arca Swiss B1g
Tramonto nel bosco, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana, Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 24-70/2.8 ED, hands hold

Infine un consiglio. A tutti quelli che entrano qui per fare dello sport, chi a piedi chi in bici, suggerisco di imparare ad essere meno chiassosi. Il bosco parla la sua di lingua, ed è bello ascoltarla e, magari, provare a decifrarla (almeno un poco). L'abbaio del Capriolo, il fischio secco del Martin pescatore, il fraseggio articolato della Ghiandaia e tanti altri suoni, cari atleti, ve li perdete tutti se vi mettete a urlacchiare tra di voi per raccontarvi i fatti della vostra giornata lavorativa. Insomma è un bosco spettacolare, non una palestra fitness. Tantè che preferite venire a correre qui piuttosto che attorno al campo sportivo di Magenta! O no??

Felce, Parco del Ticino Tenuta La Fagiana.Ponte Vecchio di Magenta (MI) - Maggio.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 200-400/4 VRII. Tripod Gitzo GT3541LS head Arca B1

2 commenti:

  1. ho visto le tue foto e quello che mi ha colpito è l'amore per la natura. belle. ci tenevo a dirtelo.

    RispondiElimina
  2. Grazie Cristiano,
    proprio stamane mi stavo chiedendo quando riuscirò a trovare 2 ore per fare una camminata alla Fagiana. Stanno spuntando i primi fiori e le gemme sbocciano. Se aspetto ancora un po' decollano le zanzare: devo spicciarmi.

    Grazie del passaggio e a presto

    RispondiElimina