contro- intestazione

Ti piace qualche foto di questo blog? Non rubarla, chiedimela! E se proprio non ce la fai ... vedi di non usarla per lucro! - contact email: vbpress68@gmail.com

Crateri subacquei, le scogliere di Bosa

A giugno il mare e' ancora bel fresco, ma il neoprene aiuta, accidenti se aiuta!

Posidonie, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 8-16/4.5-5.6
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L 2 x strobe YS-D1 TLC Arms.
Scogliera sommersa, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 8-16/4.5-5.6 Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L

Muta semistagna da 8 mm, GAV, erogatore, bombola ed un quintale di zavorra di piombo in vita, i miei 8 Kg d'ufficio sono appena sufficienti a compensare la spinta idrostatica. Nell'allegro mare di Bosa, in questi primi giorni di giugno, abbiamo ripreso le misure con l'immersione sportiva, ma questa volta ho fatto finta di niente. Ho fatto finta che non siano trascorsi due anni dall'ultima immersione e sono arrivato al parabordo del gommone con la sicumera spavalda dello sbruffone. Un paio di onde di troppo e una frusta fuori posto mi hanno lisciato il pelo rimettendomi immediatamente in riga: l'abitudine ai gesti, la routine dell'immersione devo riconquistarla veloce altrimenti sarà ben difficile che riesca a fotografare sott'acqua e sarei qui per questo.

Grotte e doline subacquee, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 8-16/4.5-5.6
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L 2 x strobe YS-250 TLC Arms.
Spirografo, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 24/1.4 Art + Sea&Sea M77,
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobe YS-250 TLC Arms.
Superspirografo, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 24/1.4 Art + Sea&Sea M77,
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobes YS-250 + 2 x strobes YS-120  TLC Arms.
Aragosta, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 24/1.4 Art + Sea&Sea CL77
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobes YS-250 + 2 x strobes YS-120 TLC Arms.
Parete di Parazoanthus. Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 24/1.4 Art + Sea&Sea CL77
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobes YS-250 + 2 x strobes YS-120 TLC Arms.
Coralli, alghe e spugne, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 24/1.4 Art + Sea&Sea CL77
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobes YS-250 + 2 x strobes YS-120 TLC Arms.
Un nudibranco inatteso, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 24/1.4 Art + Sea&Sea CL77
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobes YS-250 + 2 x strobes YS-120  TLC Arms.

La costa che da Bosa risale a nord verso Alghero è un unico variegato insieme di scorie vulcaniche. Le antiche colate piroclastiche si sono coagulate in rocce chiare e scure che si disfano, si forano, sotto l'azione erosiva del mare. Così lo scudo roccioso, apparentemente uniforme, si scopre, già nei primi metri di batimetrica, fessurato e sfondato in centinaia di calanchi, forre, grotte e archi sommersi. Nell'ombra di pareti subacquee verticali la luce arriva scarsa o non arriva affatto, le correnti marine invece si insinuano impetuose in ogni meandro e con il loro apporto di nutrienti danno vita all'ambiente ideale per gli organismi lucifughi come le fioriture di corallo, di spugne, gli spirografi e le colonie di celenterati di Parazoanthus, margherite di mare arancioni più della maglia di Johan Cruyff. E' un mondo buio che si accende di colori barocchi solo sotto le torce flash, e io me ne sono portate appresso un vagone e mezzo, proprio per tentare di illuminare questa variopinta raccolta di rossi, verdi gialli e viola. Ci ho provato con scarsa fortuna, e per quel che son riuscito a fare devo ringraziare Vincenzo Piras istruttore subacqueo, fotografo e la miglior guida che si possa immaginare di trovare qui lungo la costa Bosana.

Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 24/1.4 Art + Sea&Sea CL77
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobes YS-250 TLC Arms.
Vincenzo fotografa e mi controlla, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 24/1.4 Art + Sea&Sea CL77
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobes YS-250 + 2 x strobes YS-120  TLC Arms.
Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 8-16/4.5-5.6
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobe YS-250 TLC Arms.
Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 8-16/4.5-5.6
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobes YS-250 TLC Arms.
Vincenzo Piras, Bosa - Giugno.
Nikon D800 ob. Sigma 24/1.4 Art + Sea&Sea CL77
Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome port 240 + ER40L, 2 x strobes YS-250 + 2 x strobes YS-120 TLC Arms.

Fotografar sott'acqua significa tante cose. Significa  prima di tutto aver controllo dell'attrezzatura sub, dall'erogatore da cui dipende la propria permanenza sott'acqua, al GAV che consente di mantenere l'assetto di galleggiabilità, alla maschera che si appanna, si allaga e si deve svuotare. Poi ci sono i fattori legati al proprio corpo: il freddo compagno fedele con cui condivido tre quarti dell'immersione, il muco noioso nei canali nasali e paranasali in grado di guastar la festa chiudendo il collegamento di compensazione dei timpani, i muscoli dei polpacci che dopo un po' diventano dolorosamente legnosi. Insomma si sta al freddo, scomodi, con fruste e laccetti che penzolano ovunque e con la costante noia di mantener la maschera vuota (ok, non ho fatto la barba...) e in tutto questo c'è il casino di governare fotocamera e flash e assicuro che è molto più complicato scattare sott'acqua che tirar snapshot all'asciutto. Messa giù così sembra una follia fotografar sott'acqua, invece io lo trovo gustosissimo. Sì ok, quando giro la testa entra acqua dal naso, ho freddo e mi sta venendo un crampo al piede sinistro, ma aspetta un attimo: f/11 400 ISO, flash a 1/4; alzo quello di destra, lo oriento meglio, scatto, guardo è chiara, chiudo a f/16? no tiro giù a 160 ISO, scatto, ok  ora è buona ed è tutto a fuoco, bene! Svuoto la maschera prima di affogare, massaggio il piede per sciogliere il crampo e vediamo di farne un'altra ... magari controluce!

Valerio con il granchio, Bosa - Giugno.
Photo by Vincenzo Piras - Canon 60D ob. Tokina 10-16/4.5-5.6 fisheye
Housing Leo1 + Dome port + strobe Ikelite 200 Leo Arms.

Nessun commento:

Posta un commento