contro- intestazione

Ti piace qualche foto di questo blog? Non rubarla, chiedimela! E se proprio non ce la fai ... vedi di non usarla per lucro! - contact email: vbpress68@gmail.com

acqua scura

Ad agosto 2018 una serie di condizioni favorevoli hanno reso sufficientemente limpide le acque della Lama Grande; buie e scure, ma limpide. Ne ho approfittato per esplorare quel mondo alieno, quella dimensione parallela che esiste sotto la superficie dei pochissimi stagni ancora integri della nostra bella Italia inquinata fino all'osso.

Lama Grande di San Nazzaro, Parco Lame Sesia. S.Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob. Signa EX 15/2.8 Fisheye, Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome Sea&Sea DX 240
double strobe Sea&Sea YS-250 bracket Aquatica TLC 4"+8"+8".
Lama Grande di San Nazzaro, Parco Lame Sesia. S.Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob. Signa EX 15/2.8 Fisheye, Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome Sea&Sea DX 240
double strobe Sea&Sea YS-250 bracket Aquatica TLC 4"+8"+8".
Triotti ed Alborelle. Lama Grande di San Nazzaro, Parco Lame Sesia. S.Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob. Signa EX 15/2.8 Fisheye, Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome Sea&Sea DX 240
double strobe Sea&Sea YS-250 bracket Aquatica TLC 4"+8"+8".
Lama Grande di San Nazzaro, Parco Lame Sesia. S.Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob. Signa EX 15/2.8 Fisheye, Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome Sea&Sea DX 240
double strobe Sea&Sea YS-250 bracket Aquatica TLC 4"+8"+8".
Carpa comune, Lama Grande di San Nazzaro, Parco Lame Sesia. S.Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob. Signa EX 15/2.8 Fisheye, Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome Sea&Sea DX 240
double strobe Sea&Sea YS-250 bracket Aquatica TLC 4"+8"+8".
Carpa a specchi, Lama Grande di San Nazzaro, Parco Lame Sesia. S.Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob. Signa EX 15/2.8 Fisheye, Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome Sea&Sea DX 240
double strobe Sea&Sea YS-250 bracket Aquatica TLC 4"+8"+8".
Tinche prudenti, Lama Grande di San Nazzaro, Parco Lame Sesia. S.Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob. Signa EX 15/2.8 Fisheye, Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome Sea&Sea DX 240
double strobe Sea&Sea YS-250 bracket Aquatica TLC 4"+8"+8".
Ultimo colpo d'occhio. Esco che ho freddo. Lama Grande di San Nazzaro, Parco Lame Sesia. S.Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob. Signa EX 15/2.8 Fisheye, Housing Sea&Sea MDX-D800, Dome Sea&Sea DX 240
double strobe Sea&Sea YS-250 bracket Aquatica TLC 4"+8"+8".
E' da 5 anni che aspetto acqua limpida nel segmento "profondo" della Lama Grande. La controllo tutti gli anni, ogni mese, ed incredibilmente solo ad agosto di quest'anno ho trovato condizioni sufficientemente decenti. Di solito alla fine dell'estate l'innalzamento della temperatura e la riduzione del livello dell'acqua portano fioriture micro-algali che tolgono ogni visibilità. Quest'anno le forti precipitazioni invernali hanno conservato effetti anche in piena estate: qui, dove una linea di risorgive alimenta la Lama, il flusso d'acqua agostano era ancora vigoroso a tutto vantaggio della limpidezza che, in effetti, andava calando spostandosi nella parte meridionale della Lama. L'acqua era trasparente ma anche bella fresca, il che mi ha fregato. Ingannato la calura esterna sotto il guscio della muta stagna indossavo solo maglietta e calzamaglia: errore fatale. Dopo 45 minuti tremavo come una foglia, impossibile fotografare, impossibile restare in ammollo oltre. Peccato, ero armato con ogni possibile strumento fotografico, oltre che dotato di natante d'appoggio (grazie Decathlon), ma un "dettaglio" mi è sfuggito. Brrrrr che freddo.

Grandi manovre. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Agosto.
Nikon D800E, ob. Nikon AFs 18-35/3.5-4.5 G, tripod Leofoto LS254C+LH-30.
Note fotografiche
per questa nuotata al freddo ho utilizzato, per la prima volta, il Sigma 15/2.8 Fisheye. Io non impazzisco per le riprese ad "occhio di pesce" però devo ammettere che negli spazi angusti sono ottiche che offrono una soluzione vincente.

Sigma 15/2.8 Fisheye

In passato ho utilizzato altri due fisheye per queste genere di riprese: il vecchio Nikon AIs 16/2.8 e il più recente Nikon DX AF 10.5/2.8G.

Fisheye Sigma e Nikon. Il Sigma è il più grosso di tutti.

Purtroppo i miei due Nikon fisheye mi davano delle limitazioni mica da ridere. Il 16 è manual focus e mette a fuoco a 27cm mentre il 10.5 è un mezzo formato, va bene sulle Nikon DX come la mia D300, ma io volevo sfruttare il bel sensore della D800. L'occasione è arrivata dal solito effervescente mercato dell'usato ed ora ho un fisheye copre tutto il formato di 36mp della D800 e, soprattutto, mette a fuoco a 15cm! Cosa significa? Presto detto: ecco tre esempi di riprese con i tre fisheye usando un formato DX

Nikon 16 a 25cm Nikon 10.5 a 15cm Sigma 15 a 15cm

Il Sigma mi consente di avvicinare moltissimo il primo piano mantenendo a fuoco lo sfondo. Fantastico. C'è solo un piccolo problema: devo convicere le carpe ad avvicinarsi di più.  

Diari del Bosco, parte 4

Questa quarta parte non era in programma, ma poiché le ferie di quest'anno sono state spese in città, a casa sostanzialmente, mi son potuto concedere solo qualche escursione nell'afosa foresta del Sesia e confesso che a voler ben guardare, accidenti, mi servirebbero almeno altre 4 settimane.

Greto assolato del Sesia. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800E, ob Nikon AF-s 17-35/2,8 ED, Gitzo GT3541LS Arca B1.
Erba secca in un gerbido sabbioso. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800E, ob Nikon AF-s 17-35/2,8 ED, Gitzo GT3541LS Arca B1.
Questa mantide era sulla mia spalla sinistra. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob Nikon AF-s 300/4E PF, hands hold.

Attraverso un tratto di bosco di riva per affacciarmi in un bel gerbido erboso. Spostando il fogliame qualcosa di verde è rimasto sulla spalla sinistra, credo sia una foglia, ma si muove. Una mantide di 8cm mi guarda con quegli occhietti da alieno, la filo giù nell'erba d'istinto. Nessun danno, ne approfitto per fare un paio di immagini. Sulla sabbia poco più in basso corrono piccoli insetti che meritano un approfondimento. Sono Cicindele, ritorno qualche giorno dopo attrezzato per provare a fotografarle meglio. E' un primo tentativo, varrebbe la pena provare a fare di meglio in futuro.

Bizzarro dittero, peraltro minuscolo. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D500, ob Nikon AF-s 105/2,8 micro + Nikon TC17, soft bank 40x40 Strobe Nikon SB28.
Cavalletta Afrika corps. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D500, ob Nikon AF-s 105/2,8 micro + Nikon TC17, soft bank 40x40 Strobe Nikon SB28.
La Cicindela più vicina di così non è arrivata. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D500, ob Nikon AF-s 105/2,8 micro + Nikon TC17, soft bank 40x40 Strobe Nikon SB28.
Dettaglio 100% dello scatto precedente. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D500, ob Nikon AF-s 105/2,8 micro + Nikon TC17, soft bank 40x40 Strobe Nikon SB28.
Appostamento agli insetti. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800E, ob Nikon AF-s 17-35/2,8 ED, Leofoto LS254C head LH-30.

---------------------------------

Foglie di pioppo sul greto del fiume. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D500, ob Nikon AF-s 300/4E PF, Gitzo GT3541LS Arca B1.
Il fiume Sesia ha ancora acqua: meno male! San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800E, ob Nikon AF-s 17-35/2,8 ED, Gitzo GT3541LS Arca B1.
Airone cenerino con la vista a raggi X. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob Nikon AF-s 600/4 G VR , Gitzo GT3541LS Arca B1.
Limicolo sul Sesia. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob Nikon AF-s 600/4 G VR, Gitzo GT3541LS Arca B1.

Quando ho fotografato la mantide stavo lasciando un appostamento quindi ero carico come un somaro, per questo motivo non ho potuto ritrarre l'insetto come meglio meritava. Mi incaponisco con gli appostamenti mimetici con mediocri risultati, non so come facciano a vedermi, onestamente sembrano avere il radar in testa. Il cenerino, che si è postato esattamente dove avrei desiderato averlo, mi ha concesso 6 click (non una raffica) e poi mi ha individuato; come abbia fatto è e rimane un mistero, meglio di così proprio non riesco a nascondermi.

Carico pesante. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800E, ob Nikon AF-s 17-35/2.8 ED, hands hold.
Appostamento n°1 tra le fronde di un salice. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800E, ob Nikon AF-s 17-35/2.8 ED, hands hold.
Appostamento N°2 stesso posto. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D3, ob Nikon AF-s 18-35/3.5-4.5 ED, Leofoto LS254C head LH-30.

----------------------------------

La foresta è ancora verde. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800E, ob Nikon AF-s 17-35/2,8 ED, Gitzo GT3541LS Arca B1.
Mi ha individuato solo perchè ho scrocchiato un ginocchio. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D500, ob Nikon AF-s 70-200/2,8 VR II G, Gitzo GT3541LS Arca B1.
Via al galoppo. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D500, ob Nikon AF-s 70-200/2,8 VR II G, Gitzo GT3541LS Arca B1.
Cornacchie posate su salici secchi. San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800, ob Nikon AF-s 300/4E PF, Gitzo GT3541LS Arca B1.
Light and happy! San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D800E, ob Nikon AF-s 60/2.8 micro, Leofoto LS254C head LH-30.

Ho qualche ora nel pomeriggio, scappo nel bosco con 4 obiettivi e due macchine. Un assetto leggero che sta tutto nella vecchia borsa Tenba. E' molto tardi quando arrivo alla radura, sono quasi le 21.00 e la luce è scarsa tanto per la fotocamera quanto per i miei occhi, ma intravedo un fagotto in mezzo al gerbido, apro il treppiede ed inquadro con il tele zoom a 200mm. Il fagotto è il sedere di un capriolo troppo intento a brucare per notarmi. Con non poche difficoltà centro il fuoco, il click della D500 non da fastidio, il capriolo prosegue a masticare l'erba. Dopo qualche minuto, dato che la luce cala ancora e l'inquadratura non è quel granché, provo ad accovacciarmi per estrarre il 300/4E PF, ma haimé le mie ginocchia "scrocchiano", il capriolo sente il clak secco dell'articolazione, fa un balzo e sparisce abbaiandomi ingiurie in "Capriolese". Il giorno prima a pochi metri da questa radura, un cucciolo di capriolo mi è venuto incontro forse scambiandomi per la sua mamma. Il fatto d'avere il nuovo tele Nikon 300/4 E sempre pronto appeso alla spalla mi ha consentito di catturare gli occhioni neri del giovane capriolo che, deluso, si era rigettato nel fogliame lamentandosi, anche lui, in perfetto "capriolese". La cosa curiosa, oltre l'incontro, è stato ascoltare i richiami del cucciolo prima che apparisse a bordo sentiero: dei fischi acuti ripetuti che a tutto mi han fatto pensare men che ai lamenti di un cucciolo di ungulato.

Bambi in cerca della mamma. E' evidente che io non gli somiglio affatto.
San Nazzaro Sesia (NO) - Agosto.
Nikon D500, ob Nikon AF-s 300/4E PF, hands hold.



Diari del Bosco, parte 3

Prosegue la foto-storia del Parco Lame. Terzo capitolo di appostamenti e "sudate". Qui più che diari del bosco dovrei parlare di diari del fiume perché mi son deciso ad affrontare l'assolato greto del Sesia. Beh, assolato mica tanto perché alle ore che lo frequento il sole è calante e meno aggressivo, per contro arrivano le zanzare, ma neanche troppe quest'anno.

Fiori di steppa in un gerbido. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D500 ob. Nikon AF-I 300/2.8 IF-ED, Gitzo GT5541LS, head PC74BNS
Il fiume Sesia. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D800E ob. Nikon AF-s 18-35/3.5-4.5 G
Airone cenerino su luingofiume Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D500 ob. Nikon AF-s 600/4 VR G, Gitzo GT5541LS, head PC74BNS
Una garzetta con la vista acuta. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D500 ob. Nikon AF-s 600/4 VR G, Gitzo GT5541LS, head PC74BNS
Cormorani nervosi. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D500 ob. Nikon AF-s 600/4 VR G, Gitzo GT5541LS, head PC74BNS
Cormorani MOLTO nervosi. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D500 ob. Nikon AF-s 600/4 VR G, Gitzo GT3541LS, head Arca B1
Sterna comune in caccia. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D500 ob. Nikon AF-s 600/4 VR G, Gitzo GT5541LS, head PC74BNS
Merlo pavido sul greto. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D500 ob. Nikon AF-s 600/4 VR G, Gitzo GT5541LS, head PC74BNS
Questa quercia sradicata a febbraio era trecento metri più a monte. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D800E ob. Nikon AF-s 18-35/3.5-4.5 G, Gitzo GT5541LS, head PC74BNS.
Il Sesia. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D800 ob. Nikon AF-s 50/1.4 G, Gitzo GT5541LS, head PC74BNS.
Ancora il Sesia in un punto calmo calmo. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D800E ob. Nikon AF-s 18-35/3.5-4.5 G, Gitzo GT5541LS, head PC74BNS.

---------------------------------------------------------


Cespuglio, rete e teleobiettivo: l'appostamento fotografico.

Appostamento malriuscito a cavalcioni della quercia sradicata. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D800E ob. Sigma HSM  24/1.4 Art.
Appostamento da MANUALE tre i pioppi di riva. Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D800E ob. Nikon AF-s 18-35/3.5-4.5 G.

La mimetizzazione del punto di ripresa è fondamentale; il primo appostamento è stato di fortuna, senza pretese, a cavalcioni di un tronco, relitto di piena, nel mezzo del fiume e, come prevedibile, risultati sono stati oltremodo scadenti. Il secondo invece è stato realizzato con più cura come dimostrato nelle quattro foto qui sopra. Nonostante ciò i cormorani si accorgevano di me, evidentemente l'occhio di vetro di 15cm del 600mm non era abbastanza in ombra. Certo è che quegli uccelli sono veramente diffidenti e ciò mi fa intuire solo storie di pescatori e doppiette. Peccato, perchè sono animali decisamente spettacolari.

Ed il Sesia si va asciugando.
Parco Lame Sesia, S.Nazzaro (NO) - Giugno.
Nikon D800E ob. Nikon AF-s 18-35/3.5-4.5 G.