contro- intestazione

Ti piace qualche foto di questo blog? Non rubarla, chiedimela! E se proprio non ce la fai ... vedi di non usarla per lucro! - contact email: vbpress68@gmail.com

Un anno di Parco Lame, interrotto.

Il mio proposito per il 2017 non era particolarmente ambizioso, avrei infatti voluto dedicare qualche fine settimana al racconto delle stagioni nel Parco delle Lame del Sesia e poi, perché no, saltare in acqua con il macro per catturare il microcosmo degli insetti e dei piccoli pesci di questi stagni fluenti. Invece niente di tutto questo,, cause di forza maggiore mi hanno tolto tempo e forza per fotografare. Peccato stavo partendo bene.

Bosco di Acacie, Peppo Magnano San Nazzaro (NO) - inizio Marzo.
Nikon D800 ob. Nikon AFs 18-35/3.5-4.5 G.
Dall'alto: Marzo - inizio e fine Aprile, Peppo Magnano, San Nazzaro (NO).
Nikon D800 e D800E, ob. Nikon AFs 60/2.8 G micro e Nikon AFs 18-35/3.5-4.5 G
Ontani e Acacie, Peppo Magnano, San Nazzaro (NO) - fine Marzo
Nikon D800E Nikon AFs 18-35/3.5-4.5 G
La Cornacchia scaccia la Poiana, Peppo Magnano, San Nazzaro (NO) - Aprile.
Nikon D3, ob. Nikon AF-I 300/2.8 ED, mano libera.
Scoiattolo rosso, Peppo Magnano, San Nazzaro (NO) - Aprile.
Nikon D700, ob. Nikon AFs 600/4 VR G tripod GT5541LS head Photo Clam PC74BNS.
La lama Grande entra nel bosco. Peppo Magnano, San Nazzaro (NO) - Aprile.
Nikon D800, ob. Nikon AFs 50/1.4 G tripod Gitzo GT5541LS head PC74BNS.

Ad aprile ho sospeso ogni attività fotografica, lo vedo dal mio archivio: vuoto. Ho dovuto star dietro al Lavoro, alla realizzazione della mostra (che onestamente mi ha aiutato a tener la testa occupata tra agosto e settembre) e soprattutto a malaugurati guai famigliari. Le mazzate son dietro l'angolo e non c'è modo di trovarsi preparati. Il Parco quest'anno non mi ha visto, fino al 22 di Dicembre. Finalmente due giorni fa ho potuto spendere 5 meravigliose ore a prender freddo sulle orme dei cinghiali e a sbirciare oltre gli arbusti nella speranza di vedere le Gru. Trovati i sentieri dei primi ed incrociate le seconde. Il parco mi ha regalato un momento di luce incredibile poi, nel grigiore di un cielo coperto, la sorpresa dei resti di un airone Guardabuoi, vittima, con ogni probabilità, di un poderoso falco Pellegrino. Non si smette mai di imparare. 

Il fiume Sesia poco prima dell'alba. San Nazzaro (NO) - Dicembre.
Nikon D800E, ob. Nikon AFs 24-70/2.4 G tripod Gitzo GT5541LS head PC74BNS.
Albeggia sui gerbidi brinati. San Nazzaro (NO) - Dicembre.
Nikon D800E, ob. Nikon AFs 24-70/2.4 G tripod Gitzo GT5541LS head PC74BNS.
La luce pazzesca dell'alba. San Nazzaro (NO) - Dicembre.
Nikon D800E, ob. Nikon AFs 24-70/2.4 G tripod Gitzo GT5541LS head PC74BNS.
Nemmeno il tempo di piazzare il tele e le Gru si alzano.
 Peppo Magnano, San Nazzaro (NO) - Dicembre.
Nikon D500, ob. Nikon AFs 600/4 VR G tripod GT5541LS head Photo Clam PC74BNS.
Le Gru in volo verso nord, Peppo Magnano, San Nazzaro (NO) - Dicembre.
Nikon D500, ob. Nikon AFs 600/4 VR G tripod GT5541LS head Photo Clam PC74BNS.
I resti di un Airone guardabuoi. Peppo Magnano, San Nazzaro (NO) - Dicembre.
Nikon D800E, ob. Nikon AFs 24-70/2.8 G.
Brina sottile. Peppo Magnano, San Nazzaro (NO) - Dicembre.
Nikon D500, ob. Nikon AFs 600/4 VR G tripod Gitzo GT5541LS head PC74BNS.
Raccogliere legna per il camino, perchè questa attività non ha altro scopo e non provate
nemmeno per scherzo a tirar fuori la faccenda della pulizia dell'alveo fluviale, che le luci
dei ponti del Sesia sono ampie quanto tutto il Sesia.
Peppo Magnano, San Nazzaro (NO) - Dicembre.
Nikon D500, ob. Nikon AFs 50/1.4 G tripod Gitzo GT5541LS head PC74BNS.

Con questo post "a singhiozzo" chiudo la scarsa attività del 2017 di Fotobestiali. Il direttore, tutto lo staff, gli aiutanti gli stagisti e tutte le manovalanze ringraziano dell'attenzione, il cortese e molto silente (oltreché scarsissimo ormai) pubblico del WEB ed augurano Felice Natale e un buon 2018 ormai imminente.

Auguri a tutti!
-----------------------------
Valerio Brustia,
direttore - staff - aiutante - stagista - manovalanza di Fotobestiali.

8 commenti:

  1. Anche se non ci siamo mai conosciuti di persona,nonostante i miei inviti(sono Fabio-Fotografo di Fiorenzuola d'Arda-PC-)Seguo sempre il tuo interessantissimo blog ed ho notato che in quest'anno non hai reso molto...ma consolati non sei l'unico ha dover seguire altre priorità.Io stesso nel 2017 ho praticamente stravolto la mia vita,"ne sono accadute tante",cmq complimenti anche se poco,ma quel poco eccellente.Quindi ti rinnovo ancora l'invito di trovarci davanti ad un buon bicchiere di gutturnio e un piatto di torta fritta.Possiamo parlare fino alla nausea di fotografia.
    Ciao e Buon 2018

    RispondiElimina
  2. Buon anno! E cmq anche se forse pochi i contributi di quest'anno sono stati fantastici. Quello del viaggio in traghetto me lo sto ancora guardando...

    RispondiElimina
  3. E allora buon Ano a te, Valerio, il pubblico del web sarà silente, ma legge, fotografa e spesso trae ispirazioni dai tuoi lavori...un caro saluto.
    Bruno

    RispondiElimina
  4. Auguri Ragazzi!
    Grazie del passaggio e delle vostre parole. Vorrei fare di più ma al momento per riuscirci dovrei montare una GoPro al muso della Panda con telescatto al clacson, oppure al carrello del Carrefour perché il mio orizzonte si è vertiginosamente ristretto a provinciale e supermercati.
    Chemmerda.
    Ci vuole tempo per girare ed esplorare il mondo ed il tempo è veramente la risorsa più scarsa.
    Cest la vie (credo sia francese)

    Grazie ed ancora Auguri per questo 2018 appena iniziato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E intanto ho scritto Ano...non voleva essere una presa per il c....ma non posso modificare.
      Disculpe.

      Elimina
    2. E se non e lo dicevi non me ne accorgevo. Pensa te con che analfabeta di ritorno hai a che fare!?!
      Laura dice che se andassi oggi alle elementari (e non 45 anni fa) mi troverebbero una qualche forma di dislessia; non so boh, ai miei tempi si diceva "non ha voglia di studiare...".
      Fatto sta che questa piattaforma di blogger è troppo 'nteliggente e non posso correggere nemmeno io che dovrei essere il proprietario.

      Sai che ti dico?
      Va bene uguale, è il concetto che conta.
      Auguri Bruno!

      Elimina
  5. Ciao Valerio. Questo post me l'ero perso. Peccato non averlo potuto concludere, ma quanto raccolto è di valore elevato, altro ché!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'anno ho individuato il nido di una coppia di picchio nero. Con un amico, che ha più tempo di me, ne stiamo seguendo (con qualche apprensione, tante premure e stando a distanza siderale) la nidificazione. Ora la femmina è in cova e il maschio va e viene. Magari il mio amico Ivaldo la prima settimana di Maggio riuscirà a contare i pollastri, sempre che si degnino di buttar fuori la capoccia dall'enorme foro di ingresso. Stay tuned che qualcosa mostreremo (niente di che, ma tanto da saper che ci sono e stanno bene)

      Grazie del passaggio e del commento

      Elimina