contro- intestazione

Ti piace qualche foto di questo blog? Non rubarla, chiedimela! E se proprio non ce la fai ... vedi di non usarla per lucro! - contact email: vbpress68@gmail.com

Sul tetto di Devero, il Bivacco Combi e Lanza

Bivacco Combi e Lanza, notturno. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S1 7-35/2.8 ED, Manfrotto 190 Benro KS0.EXP: Iso 3200, f/5.6, t 30".

Vuoi a contare le stelle? Passa una notte in un Bivacco.
Nel Parco Veglia Devero non ci sono moltissimi bivacchi d'alta quota. A Devero, il più famoso e fotografato, è il Combi e Lanza. Posizionato su una balconata a 2403 m domina tutto il vallone del Buscagna ed è un punto tappa importante per gli scalatori che vogliono affrontare le ripide pareti del versante sud del Cervandone. In verità sono molti di più, e tra questi ci siamo anche noi, gli escursionisti che salgono fino al bivacco per ... il bivacco. Sì perché dormire in un rifugio d'alta quota è sempre un'esperienza gustosa. Specialmente se si ha la fortuna di incontrare il bel tempo. Qui presento gli scatti eseguiti nell'estate del 2008, occasione nella quale ho sperimentato per la prima volta le possibilità della fotografia digitale notturna.

Alpe Buscagna, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED + circular pola, hands hold.
Alpe Buscagna e cartello di indicazione per ogni direzione, tra cui il Combi e Lanza. Boschetto di Larici secolari. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED circular pola, Gitzo GT3541LS Arca Swiss B1.
Gli ultimi metri ripido sentiero verso il bivacco Combi e Lanza, sullo sfondo il vallone dell'alpe Buscagna
 con il lago Nero. Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold.
Il bivacco Combi e Lanza. Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold.a

Un paio di osservazioni sul bivacco Combi e Lanza
La struttura si trova la termine di un sentiero non impossibile, ma nemmeno banalissimo. Specialmente gli ultimi metri hanno qualche passaggio ostico, ma nulla che una persona arrivata fino a lì non possa, con un po' di attenzione, superare. Il bivacco ha una ventina (ottimistica) di posti branda. Diciamo che in 12 si sta comodi. Fondamentale portarsi l'acqua. In estate avanzata i nevai sono ormai esauriti e non c'è modo di procurarsi acqua se non caricarla nello zaino al sottostante alpe Buscagna. Ricordarsi sempre che in un bivacco siamo ospiti e ciò che è condiviso non è di NESSUNO, ma di TUTTI (concetto molto ostico alle popolazioni italiche). Noi abbiamo trascorso una splendida notte in compagnia di altre due coppie di ragazzi conosciute lì, in loco. Anche se son già passati 4 anni, approfitto di queste righe per salutarli.

Colazione, ehmm cena, bivacco Combi e Lanza. Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold.
Bivacco Combi e Lanza, veduta verso il Pizzo Diei - Cistella. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. AIs 16/2.8 fisheye, Manfrotto 190 Benro KS0. EXP: Iso 3200, f/5.6,  t:20".
Il retro del Bivacco Combi e Lanza. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. AF-S 17-35/2.8 ED, Manfrotto 190 Benro KS0. EXP: Iso 3200, f/5.6,  t:30".
Bivacco Combi e Lanza, veduta verso il Pizzo Diei - Cistella. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. AF-S 17-35/2.8 ED, Manfrotto 190 Benro KS0. EXP: Iso 3200, f/5.6, t:30".
La luce della luna dietro alla Guglie di Cornera, bivacco Combi e Lanza. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. AF-S 17-35/2.8 ED, Manfrotto 190 Benro KS0. EXP: Iso 3200, f/8, t:20".
Le guglie di Cornera (2714 m) nella notte, bivacco Combi e Lanza. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. AF-I 300/2.8 IF-ED, Manfrotto 190 Benro KS0. EXP: Iso 6400, f/8, t:3".
Bivacco Combi e Lanza, veduta verso Devero. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. AIs 16/2.8 fisheye, Manfrotto 190 Benro KS0. EXP: Iso 3200, f/5.6, t:20".
La Via Lattea al Bivacco Combi e Lanza. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. AIs 16/2.8 fisheye, Manfrotto 190 Benro KS0. EXP: Iso 3200, f/5.6, t:30".
Sull'uscio del Bivacco. Bivacco Combi e Lanza. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. AF-S 17-35/2.8 ED, Manfrotto 190 Benro KS0. EXP: Iso 6400, f/6.3, t:15".

Con la notte, le stelle, la luce della luna dietro la montagna e le possibilità della D3 ho giocato, divertendomi molto. E dove di luce proprio non ce n'era, con la torcia frontale ho "pennellato" fasci gialli qui e là per riempire inquadrature nere come la pece. Il mattino a seguire è stato fresco fresco, ed in breve tempo uno spesso strato di nubi ha avvolto tutto, lasciandoci solo pochi attimi per osservare la luce del sole nascente e per osservare uno stambecco arrampicarsi sulle morene proprio dietro il bivacco.

Fredda e nuvolosa alba, il Diei e il Cistella galleggiano sulla schiuma. Bivacco Combi e Lanza, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED hands hold.
Le nuvole salgono rapide con il sole. Bivacco Combi e Lanza, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, Manfrotto 190 Benro KS0.
Stambecco. Bivacco Combi e Lanza, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. AF-I 300/2.8 IF-ED + TC17, Manfrotto 190 Benro KS0.
Il sole illumina Diei e Cistella direzione passo Valtendra. Bivacco Combi e Lanza, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, Manfrotto 190 Benro KS0.
On the way home. Alpe Buscagna, Devero (VB) - Agosto.
Nikon D700, ob Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, circular pola

-------------------------------------------------------------------

Una piccola digressione fotografica.
Nel 2008 ho abbandonato la pellicola per iniziare a fotografare con la tecnologia digitale. Tra le belle lusinghe che il digitale mi promise ci fu anche quella della riduzione del materiale da utilizzare. Niente pellicola, macchine con ISO variabile = riduzione del numero di fotocamere e quindi di carico da riporre nello zaino. Per l'escursione al Combi e Lanza mi portai appresso "SOLO" la batteria illustrata nella foto seguente.

La borsa dei ferri per il Combi e Lanza.

E' evidente che le vecchie abitudini son dure a morire, anzi peggio perché le fotocamere digitali sono più grosse e pesanti delle corrispondenti analogiche. Comunque di foto te ne fanno fare di più e più belle: non è mica poco! Quindi finché le mie zampe reggono quei 10 Kg di zavorra difficilmente usciranno dal mio zaino! 

5 commenti:

  1. qui un mio video con dietro le guglie
    https://www.youtube.com/watch?v=CdJZrgUi17M

    RispondiElimina
  2. Wooooow foto super stupende. Complimenti.

    RispondiElimina
  3. Felice che ti piacciano, ma spero, in realtà più di ogni altra cosa, ti mettano la voglia (se puoi e se non ci sei già stata) di visitare di persona quel Bivacco, quell'alpe e quelle valli.

    Grazie del passaggio
    un saluto.

    RispondiElimina
  4. Chi ha costruito il bivacco Combi e Lanza ?

    RispondiElimina