contro- intestazione

Ti piace qualche foto di questo blog? Non rubarla, chiedimela! E se proprio non ce la fai ... vedi di non usarla per lucro! - contact email: vbpress68@gmail.com

Canada Quebec Gaspesie PN Forillon

Forillon, l'estremo Est della Gaspesie.
La punta più orientale della grande penisola della Gaspesie è uno scoglio forato che si erge a picco sul mare. Purtroppo devo ammettere a malincuore che ne abbiamo dovuto perdere la visione a causa del meteo che dire avverso è poca cosa. Nebbia e pioggia a secchiate ci hanno tolto il piacere della visita a questo mastodontico scoglio. Ma il Parco, le sue foreste di betulle, pini, pioppi e aceri, l'abbiamo visitato eccome!

Sul traghetto da Godbout a Matane. Il sole qui ancora c'era.
Casette e abitato di Saint Maurice, Gaspeise Quebec Canada - Agosto.
Nikon D3, ob AF-S 24-70/2.8 G e D300, ob AF-S 24-70/2.8 hands hold.

Casette, casette, casette ... Ma quante ce ne sono? La Gaspesie è terra di turismo canadese e le seconde case come questa costellano ogni tratto di costa. Per la visita di Forillon abbiamo scelto di soggiornare a Saint Maurice (foto sulla destra) ben fuori dal parco. Qui abbiamo trovato una pratica Gite. Ma occhio: i prezzi risentono del parco e sono più alti! La prima sera ci ha regalato uno splendido tramonto sul mare. Un cielo tipo "dopo la tempesta". Peccato che la faccenda non sia andata così: il "dopo" in realtà è stato un "prima".

Gabbiani. Saint Maurice Gaspesie Quebec, Canada - Agosto.
Nikon D700, ob Nikon AF-S 200-400/4 VRII, Gitzo GT3541LS head Arca B1.
Spiaggia, Gaspesie Quebec Canada - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 24-70/2.8 G, Gitzo GT3541LS head Arca B1.
Il mare della Gaspesie, Saint Maurice Quebec Canada - Agosto.
Nikon D3, ob AF-S 24-70/2.8 G e D700, ob AF-S 200-400/4 VR II Gitzo GT3541LS Arca B1.
E' pieno di piccoli volatili: ahh, avere il tempo.  Saint Maurice, Gaspesie Quebec, Canada - Agosto.
Nikon D700, ob Nikon AF-S 200-400/4 VRII, Gitzo GT3541LS head Arca B1.

Il Parco Nazionale di Forillon.
Siamo partiti dal settore Nord (da lì arrivavamo), accesso a pagamento, parcheggio auto e subito il benvenuto: sulla scogliera a picco sul mare i cormorani nidificano in massa. Mi pare strano vederli sulla roccia. Sono abituato a osservarli appollaiati sui pioppi in riva al Sesia. Da qui, dal parcheggio Nord, partono diversi sentieri. Abbiamo preso il primo, che sale su per la montagna, e descrive un bell'anello di qualche chilometro all'interno della foresta. Di tanto in tanto la pista si sporge sul crinale dove è possibile osservare le spiagge sottostanti e magari, se si ha fortuna, il volo dell'aquila calva.

Cormorani al nido e il modo pratico per osservarli. PN Forillon Gaspesie Quebec, Canada - Agosto.
Nikon D300, ob Nikon AF-S 200-400/4 VRII hands hold.
Dalla spiaggia, PN Forillon Gaspesie Quebec Canada - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 200-400/4 VR II & Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, Gitzo GT3541LS head Arca B1.
Dall'alto della scogliera. PN Forillon Gaspesie Quebec Canada - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 200-400/4 VR II, Gitzo GT3541LS head Arca B1.
Scogliera levigata, PN Forillon Gaspesie Quebec Canada - Agosto.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, Gitzo GT3541LS head Arca B1.

La foresta che ricopre questo promontorio è la vera protagonista del parco. Un bosco fitto, impenetrabile, umido e percorso da torrenti e ruscelli (qui piove molto e abbiamo avuto modo di rendercene conto), una foresta come doveva essere tutto il Canada orientale al tempo dei primi coloni, prima dello sfruttamento intensivo della risorsa del legname. Seguire i sentieri che attraversano il bosco del Forillon è un'esperienza da non perdere. 

Foresta Forillon, PN Forillon Gaspesie Quebec Canada - Agosto.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, hands hold.
Lungo il sentiero, PN Forillon Gaspesie Quebec Canada - Agosto.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, Gitzo GT3541LS head Arca B1.
Il fitto sottobosco. PN Forillon Gaspesie Quebec Canada - Agosto.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED + pola, Gitzo GT3541LS head Arca B1.
Cascata, PN Forillon Gaspesie Quebec Canada - Agosto.
Nikon D700, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED + pola, Gitzo GT3541LS head Arca B1.
Un limicolo di foresta e il Valerio che si diverte un mondo. PN Forillon Quebec Canada - Agosto.
Nikon D3, ob AF-S 200-400/4 G Gitzo GT3541LS Arca B1.
Raccolta di cortecce di betulla PN Forillon Quebec Canada - Agosto.
Nikon D3, ob AF-S 24-70/2.8 G e ob AF-S 60/2.8 Micro.

I sentieri dei boschi del Forillon sono famosi per gli incontri che si possono fare. Non avevamo mai visto un porcospino americano se non in TV e su qualche libro o rivista. Ed eccolo qui, un animaletto grosso come un pastore tedesco, ma più largo, dai movimenti lenti e ponderati stile bradipo e dalla voce bassa borbottante. Timido, ma non spaventato, sufficientemente discreto da tirarmi matto per fargli due foto.  Uscendo infine dal bosco e raggiunta la macchina nelle ultime luci del giorno, un orso nero ha fatto capolino tra i rovi lato strada per infilarsi poi nel fitto dei cespugli e sparire lesto lesto.

Porcupine, PN Forillon Quebec Canada - Agosto.
Nikon D300, ob AF-S 200-400/4 G Gitzo GT3541LS Arca B1.
Orso Nero, PN Forillon Quebec Canada - Agosto.
Nikon D3, ob AF-S 200-400/4 G Gitzo GT3541LS Arca B1.

Lasciato il parco nazionale, ripresa la via costiera, un incontro che ci saremmo volentieri risparmiati. Il corpo senza vita di un grosso porcospino, un fagotto peloso schiantato a bordo strada e, disseminati qui e là, i suoi aculei, difesa che nulla può contro il paraurti di un'automobile lanciata ad 80 km orari.

Ma fare un po' d'attenzione??? Non mi pare così difficile!

Non riesco ad immaginare come si possa investire un Porcospino. Non è un fulmine e se si viaggia alla corretta velocità, magari guardando la strada e non il cellulare è impossibile compiere tali fesserie. Uno che investe un porcospino, domani può stirare un cristiano qualsiasi: un assassino latente. Poi qui a due passi dalle foreste di un Parco Nazionale... Ma ho la sensazione che i canadesi sottovalutino l'importanza di questo ben di dio. Ne hanno così tanto che qualcosa si può anche sprecare? Non mi sembra il caso. Venissero presto a più miti consigli: meno QUAD e + zaino in spalla!.

Nessun commento:

Posta un commento