contro- intestazione

Ti piace qualche foto di questo blog? Non rubarla, chiedimela! E se proprio non ce la fai ... vedi di non usarla per lucro! - contact email: vbpress68@gmail.com

Sulla strada per l'ufficio.

Come  centinaia di migliaia di lavoratori mi tocca percorrere quasi 100 km al giorno per andare e tornare dal lavoro. Come i più sfortunati, nella moltitudine di pendolari, non ho mezzi pubblici di trasporto su cui contare, ma solo la mia piccola e preziosa utilitaria (a metano).

Sulla circonvallazione di Novara - Luglio.
Nikon D3 ob. Nikon AFs 17-35/2.8 ED

In effetti può apparire strano che, pur vivendo in un'area metropolitana delle più "frizzanti" d'Italia, non possa ricorrere ad alcuna linea di autobus, o tram, o treno per recarmi in ufficio. Ad essere sinceri un'opportunità l'avrei anche, ma il tempo richiesto per tre cambi di mezzi porterebbe il già oneroso investimento orario a livelli deprimenti, perché se al giorno due ore abbondanti sono abbastanza, 4-5 raggiungono e superano la soglia dell'insostenibile. Così tutte le mattine giro la chiave nel quadro dell'automobile e parto seguendo una pista consumata, scolpita nella mia memoria, un solco inciso, una sorta di binario in cui le gomme della Panda entrano e non deviano più, fino alla destinazione. Oramai è routine, e non mi pesa molto, ad esclusione della stagione del solleone durante la quale il sedile diventa un sudario, oppure nei giorni di nebbia - fortunatamente sempre più rari - nei quali guidare è oggettivamente faticoso. Per il resto, pioggia, vento, neve e sole, fuori sul parabrezza, sono solo il segno delle stagioni che cambiano.

[1] Incrocio S.Martino di Trecate (NO) - Giugno; [2] M1 a Bisceglie (MI) - Novembre; [3] Papaveri P.N. di Magenta (MI) - Maggio;
[4] Pioppi  Novara periferia - Settembre; [5] Aereo in discesa per Malpensa, Magenta (MI) - Marzo.
[1] Temporale fraz.Magnana Magenta (MI) - Aprile; [2] Campi Cisliano (MI) - Febbraio; [3] Murales Trezzano S/N (MI) - Giugno;
[4] Nuvole sul parcheggio Trecate (NO) - Giugno; [5] Strada per Baggio, Albairate (MI) - Luglio.
Fioritura di via Marconi, Novara - Marzo.
Nikon D3 ob. Nikon AFs 17-35/2.8 ED.
[1] Pullus di Ballerina Bianca Abbiategrasso (MI) - Aprile; [2] Aironi cenerini Novara - Giugno.
Nikon D3, ob Nikon AFs 600/4 VR G
Stoccaccio greggio, San Martino di Trecate (NO) - Marzo.
Nikon D700 ob. Nikon AFs 50/1.4 G.
[1] Pioppi Casalbeltrame (NO) - Dicembre; [2] Cascinale P.V. di Magenta (MI) - Febbraio; [3] Via 23 Marzo Novara - Febbraio;
[4] Castello di Briona (NO) - Dicembre; [5] Parcheggio di Trezzano S/N (MI) - Febbraio.
Pioppi lungo la via per Gaggiano, Cisliano (MI) - Maggio.
Nikon D800 ob. Nikon AFs 24-70/2.8 ED G
Corso della Vittorie, Novara - Dicembre.
Nikon D3, ob. Nikon AFs 17-35/2.8 ED
[1] SS11 Trecate (NO) - Novembre; [2] Ponte del Ticino, Trecate (NO) - Gennaio [3] Pioppeto Cisliano (MI) - Gennaio;
[4] Legna per l'inverno, Robecco S/N (MI) - Gennaio; [5] Foglie nel parcheggio, Trezzano S/N (MI) - Dicembre.

Una fotocamera di solito la porto sempre appresso perché nel viaggio, pur di routine, c'è sempre qualcosa di interessante da vedere e da indagare. Occorre essere veloci, il traffico qui non ha pazienza, allora scatto al volo, dal finestrino abbassato, talvolta senza inquadrare puntando a "traguardo". Certo, così è difficile produrre capolavori, ma a riguardarle, quelle immagini, spesso rivelano sorprese, dettagli che non avevo scorto nel veloce colpo d'occhio. Altre volte posso scendere dall'auto e dedicare qualche minuto di tempo all'inquadratura, va comunque detto che fermare la vettura a bordo strada non è affatto banale; dietro segue sempre un pendolare come me, uno che ha poco tempo per le altre faccende (famiglia, spesa, assicurazione, banca, tasse) e come me ha una fretta del diavolo di arrivare a casa o di recarsi in ufficio. Insomma. la storia di queste foto è storia di Fretta, fretta indiavolata, tanto che, quando le riguardo, mi torna un po' d'ansia.
Basta, adesso vado che è tardi.

click

2 commenti:

  1. Come al solito "bella stoserie" che per certi versi definirei romantica.
    Mi raccomando però "varda anca andua ti se dre andà, sta tenti cun sta machina fotografica"

    RispondiElimina
  2. Sì Guglielmo, hai colto il dettaglio, c'è un fattore "rischio" non sottovalutabile. Ma detta tutta con il digitale è tutta un'altra vita, perchè cambiare il rullo mentre stai guidando richiede una certa destrezza, uhhh le volte che l'ho fatto!!!

    La cosa veramente pericolosa è fermare l'auto. Sembra strano, ma sulle strade urbane e extraurbane tra Milano e Novara non ci pensare proprio a stopparti a bordo strada, finisce che ti portano via. Quest'anno avrei voluto fotografare un pioppeto semi divorato dai bachi (a Settembre c'è stata un'esplosione). Era curioso da vedere perché mostrava bene la zona dove erano arrivati e la parte ancora intatta. Ebbene, non ci sono riuscito, non c'è stato modo di fermare l'auto in quel punto senza rischiare di essere travolti. E' un flusso senza sosta, come l'acqua nel Naviglio, un naviglio che non fa mai "sciutte".



    RispondiElimina