contro- intestazione

Ti piace qualche foto di questo blog? Non rubarla, chiedimela! E se proprio non ce la fai ... vedi di non usarla per lucro! - contact email: vbpress68@gmail.com

Alpe Devero Trek - Proposte 1

Dalla Morena della Rossa all'alpe Buscagna, un sentiero dimenticato.
Sul versante nord occidentale del catino di Devero le rive, ai piedi del gruppo del Cervandone, si alzano subito ripide. Il bosco fitto di larici, con qualche raro abete, ti viene incontro subito fuori dall'abitato di Pedemonte. Guardando questo versante, ripido boscoso e selvaggio, ho sempre cercato "a vista" un passaggio che unisse, senza perdere quota, il versante dei Piani della Rossa con il vallone dell'alpe Buscagna. L'ho sempre saputo che un passaggio esiste. E nell'estate del 2008 lo abbiamo cercato, trovato e percorso.

Piani della Rossa e Buscagna, Alpe Devero - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF 28/2.8 D e Nikon D300 ob. AF 180/2.8 ED

Ma perché triturarsi a cercare sentieri improbabili quando ve ne sono di ben tracciati e bellissimi in tutto il comprensorio di Devero? Semplice, la salita ai Piani della Rossa è una delle escursioni più immediate e gettonate del parco. La topografia dolce dell'inizio sentiero induce ad imboccare questa via, poi con un rapido strappo ci si trova a 2000 metri ai piedi del massiccio roccioso del Becco della Rossa. E qui la gita finisce, perché o si procede vero il Passo della Rossa o si fa dietro front. E no! Ma andiamo con ordine.

Il sentiero per i Piani della Rossa, Alpe Devero - Giugno.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED.
C'è chi torna da una "parete". Nikon D300, ob. Nikon AF 180/2.8 ED  C'è chi parte per la "pennica". Nikon D3 ob Nikon AF- S17-35/2.8 ED
Sentiero per i piani della Rossa, Alpe Devero - Giugno.

I Piani della Rossa. Se dovessi consigliare un trek che porti in "alta" montagna, a Devero indicherei il sentiero per i Piani della Rossa. In poco meno di un'ora e mezza si giunge ai piedi dell Becco della Rossa, in un ambiente morenico tipico delle alte quote glaciali. Rocce di ogni dimensione, dallo sfasciume di sassi al mastodontico blocco alto diversi metri, costellano questo falso piano, intervallando prati troppo poveri e radi per sostenere un pascolo. Ma in passato anche qui venivano condotti gli animali, lo dimostrano le tre baite diroccate di cui parlerò in seguito. Il 90% dei gitanti che giunge ai Piani della Rossa prosegue il suo cammino per il passo omonimo, oppure ritorna da dove è partito trascurando completamente il sentiero che scavalca il torrente e porta, sulla sinistra, nel bacino morenico dell'ormai estinto ghiacciaio della Rossa. In effetti la pista è indicata solo da qualche ometto di pietra e attraversa un salto di blocchi di granito che, a guardarlo così, risulta poco invitante. Le foto che seguono vogliono essere un invito a imboccare questo sentiero.

Piani della Rossa, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D300, ob Nikon AIs 55/2.8 Micro.
Piani della Rossa, Alpe Devero (VB) - Giugno.
Nikon D3, ob. Nikon AF-s 17-35/2.8 ED, Manfrotto 190 head Arca B1.
Fioriture di inizio estate, Piani della ROssa Alpe Devero (VB) - Giugno.
Nikon D3, ob Nikon AF-S 17-35/2.8 ED.
Prati sui Piani della Rossa, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF 28/2.8 D Manfrotto 190 head Arca B1.
Corri marmotta corri, Piani della Rossa Alpe Devero - Giugno.
Nikon D300, ob Nikon AF-I 300/2.8 ED, Monopode Manfrotto.
Camoscio tra i massi della Morena della Rossa, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D300, ob Nikon AF-I 300/2.8 ED + TC17. Manfrotto monopode.
Rocce della Morena, Piani della Rossa, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob Nikon AF 20/2.8 Manfrotto 190 Arca B1, Linear Pola.

Il Sentiero Piani della Rossa - Buscagna. E adesso che mi son guardato in giro e ho contato tutti i sassi della morena devo tornare indietro sui miei passi? No, non necessariamente. Se vuoi puoi raggiungere il Buscagna, in un'oretta di buon cammino. Esiste un vecchio sentiero, usato dai pastori e successivamente, ma ora non più, dai cacciatori, che collega l'alpe Buscagna ad un alpeggio isolato prossimo ai Piani della Rossa. Nell'immagine seguente, ripresa dal versante opposto dell'alpe Devero, è messa in evidenza questa vecchia pista. Nella foto sono indicati con 1 - 2 - 3! i punti di "interesse", cioè i punti che è necessario raggiungere onde evitare una difficoltosa, e faticosa, discesa a valle tra arbusti e sterpi. La cartografia di riferimento a tutt'oggi è ancora la carta 1:25000 n° 1290 Helsenhorn dell 'Istituto Geografico Elvetico. Qui in seguito riporto qualche indicazione utile per percorrere il tracciato.

Il sentiero che collega i Piani della Rossa con l'alpe Buscagna.  Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D300, ob. Nikon AF 180/2.8 ED. Fotomerge di 5 scatti.
Macigno morenico ai piedi della Rossa, Piani della Rossa, Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon  D3, ob. Nikon AF 28/2.8 D.

Punto 1. Per imboccare la pista occorre spingersi al limite sud occidentale dei Piani della Rossa. Qui, sotto pareti rocciose di granito grigio, si incontreranno le tre baite di un vecchio alpeggio in abbandono, testimonianza della pervicacia dei montanari ossolani che hanno condotto i loro animali su ogni terrazza erbosa di queste valli. Si prosegue mantenendo quota 2100m, puntando sud ovest, restando ai piedi dei bastioni rocciosi, propaggini del Cervandone. La traccia della pista sarà visibile, a tratti, davanti a voi.

Sentiero per il Buscagna, Morena della Rossa Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF 20/2.8
Il punto 2.Il punto 3.
Sentiero per il Buscagna, Alpe Devero (VB) - Agosto. Nikon D3, ob. Nikon AF 20/2.8.

Punto 2. E' fondamentale arrivare all'altezza giusta, altrimenti quel canalone non lo si attraversa e, volente o nolente, sarà necessario tornare indietro o  scendere a rotoloni giù nella piana di Devero. Due opzioni che si possono evitare facilmente, basta un minimo di attenzione e la foto qui sopra dovrebbe aiutare.

L'alpeggio del Buscagna visto dal sentiero (punto 3), Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3 ob. Nikon AF 20 /2.8

Punto 3. Superato il canalone del punto 2, il sentiero, pur soffocato dalla vegetazione, è ben visibile. Non ci si allarmi di come il tracciato si impenni verso l'alto. Il sentiero segue l'orografia molto ripida del versante per svalicare oltre la "spalla" della valle del Buscagna. Sì praticamente siamo arrivati. Da qui in poi sarà solo discesa e in pochi minuti saremo all'alpe. Il sentiero in questa parte è molto spettacolare. Viaggia a picco sulla piana, vedute grandiose!

Veduta dal punto 3 della piana di Devero. Alpe Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF 20/2.8. 
Alpe Buscagna, Devero (VB) - Agosto.
Nikon D3, ob. Nikon AF-S 17-35/2.8 ED, Pola.
Capra capra capra!
Nikon D3, ob Nikon AF 20/2.8.
Io e la capra

Il benvenuto a Buscagna a me lo ha dato un capretto curioso. Molto curioso. Troppo curioso. Un filino invadente, ma tremendamente buffo e simpatico. Giuro non l'avrei mai detto di una Capra!
In conclusione l'anello - Devero, Piani della Rossa, Buscagna, Devero - è un bel trek, un po' impegnativo, ma non particolarmente difficoltoso. Per essere percorso con comodità, e prendendosi il tempo per guardarsi in giro, richiede un'intera giornata, ma sarà una giornata spesa bene nella quale non mancherà qualche incontro con gli animali di queste montagne. Quindi ... buona camminata.

Il torrente Buscagna nei pressi del Campeggio a Devero piana - Luglio.
Nikon D3, ob Nikon AF-S 17-35/28 ED. Manfrotto 190, Benro KS0.


Nessun commento:

Posta un commento